mercoledì 26 febbraio 2020

Lo ha detto anche "mamma Rai"





Lo ha detto anche “Mamma Rai” se pur utilizzando un po’ di condizionale.

La 54esima edizione di Vinitaly si farà regolarmente..

La manifestazione è in calendario da domenica 19 a mercoledì 22 Aprile.

"La decisione - recita un comunicato - frutto anche di un’attenta analisi dei dati disponibili oltre che dell’ascolto delle posizioni degli stakeholder (le parti interessate, per i comuni mortali di lingua italiana) e del mercato – incluse le principali associazioni di settore –, è stata adottata oggi pomeriggio dal consiglio di amministrazione di Veronafiere". 
Si tratta di una decisione concertata, inoltre, con il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia e con il sindaco di Verona, Federico Sboarina.

E poi…"Il mondo del vino italiano già in passato ha dato un segnale positivo di svolta. Veronafiere è convinta che, anche in questa occasione, il settore potrà contribuire alla ripresa della nostra economia e a rilanciare un clima di fiducia nel Paese", sottolinea il direttore generale Giovanni Mantovani. 

"Siamo consapevoli – conclude Mantovani – delle difficoltà del momento e dell’immagine distorta dell’Italia percepita all’estero, ma siamo persuasi che l’emergenza rientrerà consentendoci di organizzare regolarmente la manifestazione, che rappresenta il traino per il vino italiano nel mondo".

Veronafiere ha programmato in tempi brevi un incontro con i rappresentanti della filiera per attivare tutte le risorse e le azioni di incoming (arrivo)e promozione sui mercati internazionali


Fonte: Emanuele Scarci su Cronache di Gusto






Il "caos" del CoronaVirus


Il Caos impera




Prowein: "La fiera si fa. I buyer cinesi sono i benvenuti"

Rinviata, invece, Singapore Prowein Asia

Düsseldorf    SI e i cinesi sono i benvenuti
   
Francoforte Light+Building NO. ci sono troppi operatori cinesi e italiani.

La scorsa settimana le fiere tedesche hanno diramato un comunicato stampa in cui si dava il benvenuto a espositori e buyer cinesi, “anche se sappiamo che ci sarà un calo dei visitatori”.

A Prowein hanno prenotato gli spazi 1.604 espositori italiani contro 1.529 francesi. 

I Paesi partecipanti sono 62.

Mentre in Italia sono in atto rinvii delle manifestazioni a raffica.




martedì 18 febbraio 2020

Banco d'Assaggio di Vino una Passione




I VINI DEL NORD


Giovedì 27 Febbraio
(e non Mercoledì 26 come precedentemente annunciato):

“Arrivano i Nordisti (con intruso)”

Li assaggeremo per capire le affinità con i propri terroir.
Fantastico!!!




"VINO...UNA PASSIONE" - Fratellanza Enoica, ovvero
“ l’Officina sensoriale in movimento”

Vivere vere emozioni

Osteria 8Etti e 1/2
e
“VINO…una PASSIONE-Fratellanza Enoica
ovvero
“ l’Officina sensoriale in movimento”
Il Vino non si beve soltanto, si annusa, si osserva, si gusta, si sorseggia e…
se ne parla (anonimo)

Banchi d’Assaggio di

“VINO…una PASSIONE”

“Arrivano i Nordisti”
Solo italiani?

Giovedì 27 Febbraio 2020

La provenienza? Le varie zone? Le tecniche di cantina? Tutte da scoprire
Posso solo anticipare che saranno di grande spessore. E quell’intruso a confondere le idee!!!
Assolutamente alla cieca!!!

Il costo, considerando le tipologie delle bottiglie (!!!) è molto, molto, molto contenuto:
solo € 40.00

Giovedì 27 febbraio alle ore 20,30  presso Osteria 8Etti e ½, via Zanardelli 57, per vivere una serata

molto diversa.

Lo staff dell’Osteria  preparerà per noi un “primo” a sorpresa, un dessert e caffè.

Confermate la Vostra presenza prima possibile su cellulare 335 5717580, Messanger,  WatsApp (Urano Cupisti)

Grazie e a presto
Urano

P.S. partecipare alla cena non è obbligatorio. Chi non vuol rimanere e limita la partecipazione alla sola degustazione il costo è € 30,00.

giovedì 6 febbraio 2020

Banco d'Assaggio del 13 febbraio a firma Eretico del Vino



Il Primo Banco d'Assaggio del mese di Febbraio a firma
Vino una Passione by l'Eretico del Vino

Ritorna il Sangiovese con intruso


Giovedì 13 Febbraio:
“Sangiovese da solo e non”

 CON INTRUSO

Li assaggeremo per capire le affinità con i propri terroir.
Fantastico!!!




"VINO...UNA PASSIONE" - Fratellanza Enoica, ovvero
“ l’Officina sensoriale in movimento”

Vivere vere emozioni
Ristorante Europa
e
“VINO…una PASSIONE-Fratellanza Enoica
ovvero
“ l’Officina sensoriale in movimento”
Il Vino non si beve soltanto, si annusa, si osserva, si gusta, si sorseggia e…
se ne parla (anonimo)

Banchi d’Assaggio di

“VINO…una PASSIONE”

“Sangiovese da solo
e non”
Ne vedremo delle belle


Giovedì 13 Febbraio 2020

La provenienza? Le varie zone? Le tecniche di cantina? Tutte da scoprire
Posso solo anticipare che saranno di grande spessore. E quell’intruso a confondere le idee!!!
Assolutamente alla cieca!!!

Il costo, considerando le tipologie delle bottiglie (!!!) è molto, molto, molto contenuto:
solo € 40.00

Giovedì 13 febbraio alle ore 20,30  presso Ristorante Eropa, lungomare Europa 106, Lido di Camaiore, per vivere una serata

Molto diversa.

Lo staff del ristorante  preparerà per noi un “primo” a sorpresa, un dessert e caffè.

Confermate la Vostra presenza prima possibile su cellulare 335 5717580, Messanger,  WatsApp (Urano Cupisti)

Grazie e a presto
Urano


P.S. partecipare alla cena non è obbligatorio. Chi non vuol rimanere e limita la partecipazione alla sola degustazione il costo è € 30,00.



mercoledì 5 febbraio 2020

Last Minute





Venerdì 7 febbraio è previsto
il terzo appuntamento con gli APPROFONDIMENTI DIVINI 
organizzati di concerto con URANO CUPISTI dedicato questa voltaa VALPOLICELLA e AMARONE
per il quale 3-4 posti sono ancora disponibili.


Per info e prenotazioni: Stefano  329 7317002

martedì 4 febbraio 2020

Al via gli Incontri di Vini 2020






Scuola di Vino a fine Febbraio 2020


INCONTRI di…VINI

Sei incontri:
Venerdì 28 febbraio
Venerdì 06 marzo
Venerdì 13 marzo
Venerdì 20 marzo
Venerdì 27 marzo
Venerdì 03 aprile

A chi sono rivolti?
Ai neofiti e non che, partecipando a tutti e sei incontri, riusciranno ad avere una conoscenza di base necessaria per comprendere il VINO o un “ripasso aggiornato”che ogni tanto “serve”.

Come “funzionano”?
Saranno appuntamenti tematici ai quali seguirà la degustazione di vini collegati al tema della serata.
1° incontro   Si parla di viticoltura e della storia del vino
2°incontro    Il vino non si beve soltanto, ma si osserva,
                      si annusa e si gusta. Come?
3°incontro    La cantina Italia
4°incontro    La cantina Francia e il suo “perlage”
5° incontro   Il giro del mondo in un bicchiere
6° incontro   Conclusioni per parlare di abbinamenti.

Gli incontri si svolgeranno in orario serale a partire dalle 20,30
Contatti:  335 5717580 (urano)      
                   e-mail: urano.cupisti@gmail.com                

Costo complessivo dei 6 incontri € 180,00 (€ 30,00 a serata) da versare al primo incontro (26/02/20).  In ogni incontro è previsto:
  • l’assaggio di vini scelti per la conoscenza del mondo enoico;
  • il convivio (focaccina, un primo, dessert, caffè);
  • le schede come “tracce base” per la conversazione, da raccogliere. Costituiranno un valido supporto da consultare sempre;                          
  • l’uso dei bicchieri per gli assaggi.
                                              
Sede degli incontri:  Ristorante Europa, lungomare Europa 106, Lido di Camaiore.
Info: 335 5717580 (urano)

Solo per la serata del 26 febbraio l’orario è anticipato alle ore 20 per permettere la registrazione e regolarizzazione dei partecipanti.

(Incontri autogestiti, il costo copre i prezzi delle bottiglie, il convivio e l’utilizzo della location).

Gli incontri si effettueranno al raggiungimento minimo di 10 partecipanti.




domenica 2 febbraio 2020

Uno Tsunami a Montalcino






Difficile che la Domenica pubblichi post o notizie. 

Questa volta sono costretto perché, se la notizia che serpeggiava ieri all’Anteprima Amarone tra gli addetti ai lavori, fosse vera uno Tsunami si sta abbattendo dalle parti di Montalcino. Per ora è solo un'indiscrezione.  

Castello Banfi nelle "mire" di Lvmh: il gruppo francese del lusso (Louis Vuitton) interessato alla tenuta.

Lo ha rivelato ieri pomeriggio Intravino che racconta di un forte interesse da parte del gruppo francese del lusso Lvmh per Castello Banfi a Montalcino.

Il Gruppo Lvmh è proprietario di alcune tra le più prestigiose cantine del mondo come Yquem, Moet & Chandon, Dom Perignon, Veuve Clicquot, Krug, Ruinart, Terrasses e Cheval des Andes, Cheval Blanc, Clos des Lambrays. 

Montalcino, dunque, continua ad attirare investitori francesi. Solo qualche tempo fa la Tenuta Greppo di Biondi Santi è stata comprata dal Gruppo Epi della famiglia Descours.

Castello Banfi è un colosso da 2.400 ettari di terreno, di cui 900 a vigneto (173 di questi a Brunello), ma anche seminativo e bosco, con la peculiarità della confluenza di due fiumi all’interno dell’azienda, l’Orcia e l’Ombrone e produttrice affermata di vini importanti.

Il suo fatturato del 2018 è di 68 milioni con un utile netto di 2,2 milioni di euro.

Italia a pezzi mi verrebbe da dire.

Fonte Cronache di Gusto. Testo rielaborato.